Caricamento del giocatore ...

lottatore iraniano costretto a far finta vittima contro Israele

L'allenatore iraniano provoca un giovane lottatore di fingere un infortunio di non combattere contro il rivale di Israele. La scena ha avuto luogo durante il World Championship Wrestling juniores Ungheria.

L'allenatore è andato vicino Peyman, un giovane lottatore, e mettere il ghiaccio sulla mano spiegando la situazione. Ha detto che se si lotta contro un atleta israeliano, il suo paese lo escluderà dal gruppo a vita. Notando che l'Iran non riconosce lo Stato di Israele.

lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.